A Bologna le 11 Fondazioni Italiane di Formazione Tecnica Superiore nel Turismo Italia. Alla Fondazione Regionale Turismo e Benessere il Premio del Ministero dell’Istruzione.

La formazione di alto livello è lo strumento necessario per riqualificare e rilanciare il nostro Turismo: il 13 e 14 giugno a Bologna l’incontro delle Fondazioni ITS Turismo presenti a livello nazionale – Mercoledì 13 giugno l’ incontro con la Regione Emilia-Romagna e Giovedì 14 giugno giornata di lavoro a FICO Eataly World, per sviluppare i nuovi profili del turismo e studiare le figure occupazionali emergenti.

 

L’ Alta Formazione Tecnica Specialistica post-diploma nel turismo ha avuto una crescita straordinaria negli ultimi anni, soprattutto grazie anche ai nuovi Istituti tecnici superiori (gli ITS), tra questi la Fondazione Regionale Turismo e Benessere che, presieduta da Andrea Babbi, ha organizzato la “due-giorni” di lavoro a Bologna.

Si tratta di un sistema sul cui sviluppo il Governo ha deciso di investire sempre di più: 10 milioni di euro per il 2018, a cui si aggiungeranno 20 milioni nel 2019 e 35 milioni nel 2020, per aumentare sempre di più l’efficacia nella preparazione dei giovani, il rapporto con l’Università, l’integrazione con il mercato del lavoro, l’internazionalizzazione delle esperienze formative offerte.

Durante le giornate di lavoro Andrea Babbi Presidente della Fondazione Turismo e Benessere, i Presidenti delle 11 Fondazioni italiane aderenti, Alessandro Mele coordinatore della Cabina di Regia nazionale ITS e Francesca Bergamini Responsabile del Servizio Programmazione delle politiche di istruzione, formazione, lavoro della Regione Emilia-Romagna.

La Fondazione Regionale Turismo e Benessere,  in 7  edizioni di corsi tra Bologna e Rimini ha diplomato 195 Tecnici Superiori e l’ 85% per cento dei diplomati ha trovato lavoro entro un anno con un’occupazione coerente con il percorso formativo.

In virtù degli ottimi risultati raggiunti e per la qualità della formazione offerta il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha assegnato 260mila euro di premialità alla Fondazione Turismo e Benessere, che saranno destinati alla creazione di un nuovo corso orientato allo Smart Tourism e ICT.

“L’obiettivo di questi due giorni di lavoro – ha dichiarato Andrea Babbi, Presidente della Fondazione Turismo e Benessere Regionale – è innanzitutto quello di scambiare esperienze e l’ulteriore valorizzazione di questo sistema di formazione di alto livello, partendo dagli ottimi risultati già raggiunti nella formazione per il turismo qui in Emilia Romagna, e individuando strategie di promozione e di internazionalizzazione comuni a livello nazionale dentro l’indirizzo di Impresa 4.0. La scelta vincente di questi Istituti sta nella capacità di saper agire in maniera coordinata, pubblico e privato insieme, per realizzare un modello formativo che sostiene e promuove l’innovazione delle competenze e che garantisce un legame concreto tra la formazione e le imprese”.

 

 “Gli ITS rappresentano la sfida educativa centrale per il paese e la risposta al 33% di disoccupazione giovanile e alla carenza di tecnici specializzati delle imprese”, conclude Alessandro Mele coordinatore della Cabina di Regia nazionale.

 

La seconda giornata di lavoro, presso FICO Eataly World, location scelta poiché importante polo turistico-commerciale del territorio ed esempio significativo delle nuove realtà imprenditoriali del settore, che richiedono oggi la presenza di professionalità di alto livello, con competenze tecniche specialistiche ed innovative tipiche di Impresa 4.0.

Nel programma un momento di incontro con gli stagisti inseriti nell’ area marketing attraverso i corsi della Fondazione Turismo e Benessere, che per mantenere un perfetto equilibrio tra teoria e pratica, prevedono su 2000 ore complessive, ben 800 ore di stage pratico in azienda in due anni.

 

La Fondazione ITS Turismo e benessere ha appena aperto le iscrizioni per i due corsi biennali per “Gestione di strutture turistico-ricettive” a Rimini e “Promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali” a Bologna  in partenza a ottobre per il biennio 2018-2020.

Le iscrizioni sono già aperte entro il 16 ottobre.

Per informazioni e iscrizioni www.its-rimini-turismoebenessere.it